nascondi

LA
TER
RA

Scopro che il limite fisico delle proprietà si indebolisce, assume un valore solo simbolico, e scompare all'impulso di appartenenza ad una terra che sento intimamente nella sua essenza. È la terra della mia cultura, quella centenaria, fatta di reciproco scambio fra ambiente naturale, di bellezza che non ha misura, e sapiente capacità di rapportarsi con essa dell'uomo. In questa terra magica, l'individualità scompare, e prevale l'appartenenza. Quest'appartenenza alla mia gente, alla mia terra, condivisa con chi mi affianca, ha un significato che va oltre ciò che amo fare, è stupore per la generosità della vigna, è stupore per la generosità della terra, è stupore per la generosa bontà dei suoi frutti.

«Nell'immaginario della mia infanzia, la Tenuta ha sempre coinciso con il "mondo dove tutto può accadere", un'immagine che con l'arrivo della maturità, ha preso forma e consistenza.»

+


Copyright Tenuta Ansitz Waldgries - p.iva 02503560217

credits